Restaurazione di u Cristianesimu Apostolicu di u I Seculu
Credibilità di Matteu Parte 1, Introduzione & Teoria Farrer
Credibilità di Matteu Parte 1, Introduzione & Teoria Farrer

Credibilità di Matteu Parte 1, Introduzione & Teoria Farrer

Credibilità di Matteu, Parte 1

Matthew hà una serie di prublemi chì ponenu in discussione a so credibilità. Prima, sò furnite note introduttive nantu à Matteu relative à u materiale di origine, autore è struttura. A teoria di Farrer furnisce raziunale supplementari per tene à Matteu cun scetticisimu aumentatu tenendu in contu a probabilità chì Luke hà esclusu gran parte di u cuntenutu da Matteu. E cuntradizioni maiò di Matteu cù altri racconti evangelichi sò mostrati in a sezione seguente. A maiò parte di e cuntradizioni in u Novu Testamentu sò Matteu in cuntrastu cù Mark, Luke è John. Altri prublemi cù Matteu sò discritti in termini di passaghji problematichi è di lingua incoerente cumpresi i passaggi aduprati per i cristiani ghjudaizanti è aduprati da l'apologisti musulmani. Infine, l'evidenza hè furnita contru à a formulazione tradiziunale di Matteu 28:19 chì indica chì a formula trinitaria di battesimu hè stata aghjunta dopu è ùn hè micca originale di Matteu.

Note introduttive nantu à Matteu:

U Vangelu di Matteu hè statu scrittu dopu à u Vangelu di Mark hè statu scrittu è prubabile prima di u 70 d.C.[1] (l'annu di a distruzzione di u Tempiu in Ghjerusalemme). Matteu hè chjaramente dipindenti di Mark per a maiò parte di u so cuntenutu postu chì 95% di u Vangelu di Mark si trova in Matteu è 53% di u testu hè verbatim (parolla per parolla) da Mark. U Vangelu hè attribuitu à Matteu per via di a presunzione chì una parte di u materiale di origine unicu pò esse venutu da Matteu (un discepulu di Ghjesù chì era prima un publicanu) ancu se a maiò parte di u materiale di origine hè di u Vangelu di Mark cum'è parechji u vedenu hè un abbellimentu annantu à Mark. Ciò chì hè chjaru hè chì Matteu hè a cumminazione di materiali di origine piuttostu cà quella di un solu discìpulu o fonte. L'attribuzione à u Vangelu "secondu Matteu" hè stata aghjunta l'ultima. E prove di l'attribuzione di u babbu di a Chjesa à Matteu si stendenu finu à u secondu seculu.

Matteu ùn hè micca strutturatu cum'è una narrazione storica cronologica. Piuttostu, Matteu hà blocchi alternanti di insegnamentu è blocchi di attività. Matteu hè una custruzzione artificiale chì incarna una struttura literaria cuncepita cù sei blocchi maiò di insegnamentu. L'autore hè probabilmente un seguitore ebraicu di Ghjesù chì ùn era micca cunfortu cù a parolla "Diu". Per esempiu, l'autore elude l'usu di a parolla "Diu" aduprendu a frasa "Regnu di u Celu" numerose volte in uppusizione à "Regnu di Diu" cum'è adupratu in Mark è Luke. Matteu pone ancu alcune questioni chì solu i primi cristiani ebrei serianu preoccupati. Certi studiosi credenu chì Matteu hè statu uriginale scrittu in una lingua semitica (ebraica o arameaica) è hè statu dopu traduttu in grecu. Hè pussibule chì ci fussinu versioni di Matteu tramindui in Ebreu (o Aramaicu) in più di u Grecu. Queste versioni ponu esse variate rispettu à l'altri. A prima copia cumpleta di Matteu chì ferma hè di u quartu seculu.

Teoria Farrer cum'è basa per un scetticisimu aumentatu versu Matteu:

L'ipotesi Farrer (cunnisciuta ancu cum'è ipotesi Farrer-Goulder-Goodacre) hè a teoria chì u Vangelu di Mark hè statu scrittu prima, seguitatu da u Vangelu di Matteu è dopu l'autore di u Vangelu di Luca hà adupratu Mark è Matteu cum'è materiale di origine . Questu hè statu sustinutu da studiosi biblichi inglesi cumpresu Austin Farrer, chì hà scrittu In Dispensa cù Q in 1955[2], è da altri studiosi cumpresi Michael Golder è Mark Goodacre.[3] A teoria Farrer hà u vantaghju di a simplicità, chì ùn ci hè bisognu di una fonte ipotetica "Q" da creà da l'accademici. I difensori di a teoria Farrer furniscenu prove forti chì Luke hà adupratu sia i vangeli precedenti (Mark è Matteu) sia chì Matteu hè precedente à Luke.[4]

 L'insistenza nantu à una fonte mancante "Q" deriva in gran parte da una supposizione chì l'autore di Luke ùn averia micca esclusu tantu di Matteu s'ellu ci avia accessu cum'è fonte. Tuttavia, l'autore di Luke hà ricunnisciutu chì ci era parechje narrazioni davanti à ellu. U so prologu suggerisce a necessità, basatu annantu à a so stretta revisione di i testimoni, di furnisce un contu ordinatu per u scopu di furnisce certezza nantu à e cose insegnate. Ciò implica hè chì Luke esclude una grande parte di Matteu perchè Matteu hà largamente sbagliatu e cose. Un'altra obiezione à a Teoria Farrer hè chì Luke hè più abbreviata in alcuni passaggi di Matteu è dunque Luke riflette un testu più primitivu. Eppuru, se Luke hà l'intenzione di furnisce un cuntu concisu è ordinatu, hè più probabile chì Luke hà editatu "a pelusa" da i passaggi in Matteu basatu annantu à ciò chì ellu credia era l'attestazione più credibile è ghjustificata di e prove in u so pussessu. L'autore di Luke's esprime sta motivazione in u so prologu:

Luca 1: 1-4 (ESV)1 In quantu parechji si sò impegnati à compilà una narrazione di e cose chì sò state compie trà noi, 2 cum'è quelli chì da u principiu eranu testimoni oculari è ministri di a parolla ci anu datu à noi, 3 mi hè parsu bè dinò, dopu avè seguitu tutte e cose da vicinu da qualchì tempu passatu, scrive un contu urdinatu per voi, eccellente Teofilu, 4 chì pudete avè certezza riguardu à e cose chì vi sò stati insegnati.

 Argumenti primari per crede chì l'autore di Luke hà avutu accessu à Mark è Matteu prima di scrive Luke sò i seguenti:

  • Se Luke avia lettu Matteu, a quistione chì Q risponde ùn si pone micca (l'ipotesi Q hè stata furmata per risponde à a quistione di induve Matteu è Luke anu ottenutu u so materiale cumunu basatu annantu à l'ipotesi chì ùn sapianu micca i vangeli di l'altri).
  • Ùn avemu micca evidenza da i primi scritti cristiani chì qualcosa cum'è Q esistia mai.
  • Quandu i studiosi anu pruvatu à ricustruisce Q da l'elementi cumuni di Matteu è Luke, u risultatu ùn sembra micca un Vangelu è mancerebbenu i racconti narrativi di a morte è a risurrezzione di Ghjesù mentre includenu racconti narrativi di circa Ghjuvan Battista, u battesimu è a tentazione di Ghjesù in u desertu, è a so guariscenza di u servitore di un centurione. A Q teorica ùn seria micca interamente un vangelu di detti ma seria criticamente carente cum'è narrazione.
  • L'argumentu più notevuli per l'ipotesi Farrer hè chì ci sò parechji passaghji induve u testu di Matteu è Luke accunsenu à fà picculi cambiamenti à quellu di Mark (ciò chì si chjama u doppia tradizione). Ciò seguiterà naturalmente se Luke utilizava Matteu è Mark, ma hè difficiule da spiegà s'ellu utilizza Mark è Q. Streeter divide questi in sei gruppi è trova ipotesi separate per ognunu.
  • Farrer cummenta chì "[h] hè l'argumentu chì trova a so forza in a poca quantità di casi per i quali una ipotesi deve esse invocata; ma l'avucatu avversariu hà da dimustrà malamente chì a diminuzione di l'istanze per ogni ipotesi hè in proporzione esatta à a multiplicazione di l'ipotesi stesse. Ùn si pò micca dì chì a dumanda di u duttore Streeter [per "Q"] hè incapace di esse sustenuta, ma ci vole à ammette chì hè una motivazione contr'à e prove apparenti ".

Ancora una volta, L'implicazione chì l'autore di Luke avia una copia di Matteu quandu scrive Luke hè chì u materiale in Matteu deve esse deviatu da a testimonianza sana di testimoni oculari è ministri di a parolla è chì una parte di u materiale omessu da Matteu deve esse statu erroneu

[1] Gundry, RH (1994). Matteu: Cummentariu à u so Manuale per una Chjesa Mista in Persecuzione (Seconda Edizione). Grand Rapids, MI: William B Eerdmans Publishing Company

[2] Austin M. Farrer, In Dispensa cù Q, in DE Nineham (ed.), Studii in i Vangeli: Saggi in Memoria di RH Lightfoot, Oxford: Blackwell, 1955, pp. 55-88,

[3] Cuntributori di Wikipedia, "Farrer hypothesis", Wikipedia, l'Enciclopedia Libera, https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Farrer_hypothesis&oldid=980915501 (accede à u 9 d'ottobre di u 2020).

[4] Riassuntu di Michael Goulder di l'ipotesi in "Is Q a Juggernaut?", Journal of Biblical Literature 115 (1996): 667-81, ripruduciutu à http://www.markgoodacre.org/Q/goulder.htm

Teoria più luntana in riferenza à Matteu